Indicazioni per i Candidati

Servizio Civile NazionaleConsolidata e ben radicata nell’ambito della Pubblica Assistenza e della Protezione Civile, la nostra associazione, unica nel paese, forte di una gestione e di una amministrazione di livello internazionale, si è attivata anche quest’ anno e, sicuramente, per gli anni a venire, nell’ambito del Servizio Civile Nazionale (SCN), offrendo così la possibilità a molti ragazzi di vivere un’esperienza unica sia da un punto di vista umano che formativo/professionalizzante in quanto va ad arricchire il proprio bagaglio di conoscenze.

Il SCN è, infatti, una importante occasione di crescita personale e offre alle fasce più deboli un prezioso sostegno, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del paese.
L’obiettivo principale del SCN è quello di stimolare i giovani a prendere coscienza delle problematiche sociali con la partecipazione attiva ad una serie di progetti che vanno dall’assistenza alla protezione civile, dall’ambiente al patrimonio artistico e culturale, dall’educazione e promozione culturale fino allo svolgimento del servizio civile all’estero.

Inoltre il Servizio Civile non è più obbligatorio, ovvero non è più sostitutivo del servizio militare di leva, e apre così le porte anche al volontariato femminile; questo, oltretutto, va a rafforzare ancora di più il concetto di solidarietà e di  volontariato. Chi intraprende questa strada non lo fa per assolvere ad un obbligo, ma per arricchire il proprio bagaglio culturale e sociale, spinto da una profonda motivazione, che va ben oltre il compenso economico.

Chiunque fosse interessato al Servizio Civile (ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 ed i 28 anni) deve presentare, entro la data di scadenza prevista dal bando (che si trova sul sito internet www.serviziocivile.it), domanda di partecipazione ad un solo progetto tra quelli elencati nell’allegato 1 al bando.

 

 

DURATA

Dura 12 mesi non rinnovabili (può essere svolto una sola volta nella vita)

 

COMPENSO

I Volontari che parteciperanno al Progetto riceveranno direttamente dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile 433,80 euro mensili tramite versamento mensile sul Libretto postale che sarà aperto dal Volontario al momento dell’entrata in servizio (l’operazione è gratuita)


CHI PUO’ PRESENTARE

LA DOMANDA

 

I cittadini italiani, senza distinzione di sesso, che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18esimo e non superato il 28esimo anno di età (27 anni e 364 giorni)

Non possono presentare la domanda i giovani che:

  • stiano prestando o abbiano già prestato servizio civile volontario (anche se hanno interrotto il servizio prima della scadenza prevista)
  • abbiano rapporti di lavoro o collaborazione retribuita con l’ente che realizza il progetto, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a 3 mesi
  • che sono stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata.

 


COME PRESENTARE

LA DOMANDA

 

Richiedi all’Associazione o scarica dal sito www.anpasabruzzo.it i moduli per la presentazione della domanda (allegati 2 e 3), compilali in tutte le loro parti controllando che siano presenti date e firme dove richiesto e consegna (o spedisci) la domanda direttamente all’Associazione dove intendi svolgere servizio.

 

COSA  ALLEGARE ALLA DOMANDA

 

In aggiunta ai due moduli (allegati 2 – 3) allega:

-          fotocopia di un documento di identità valido

-          fotocopia del Codice Fiscale

-          certificato medico che attesti l’idoneità a svolgere le mansioni previste dal progetto: tale certificato dovrà obbligatoriamente riportare la dicitura: “idoneo a svolgere il Servizio Civile Nazionale presso l’Ente... ”, essere redatto sui moduli regionali o su ricettario bianco e dovrà riportare il codice regionale del medico.

-          fotocopia della patente auto (se il progetto ha come requisito richiesto la patente auto o se può costituire titolo preferenziale)

-          fotocopia dei titoli di studio dichiarati (diploma di scuola superiore, laurea, ecc). Non è importante allegare il diploma delle Scuole medie inferiori perché non dà punteggio.

-          fotocopia di altri eventuali corsi utili al progetto (diplomi per corsi di Informatica, lingue, corsi di pronto soccorso, BLS, BLSD, PBLS, Allegato A, B ecc…)

-          curriculum vitae indicante:

1.       le proprie generalità

2.       i titoli di studio (anno di conseguimento e valutazione finale)

3.       i corsi svolti

4.       le esperienze professionali

5.       eventuali esperienze di volontariato (indicare tempi e modalità)

6.       le lingue straniere conosciute

7.       qualsiasi altro elemento riterrete utile per la corretta valutazione

-          se hai indicato nella domanda “precedenti esperienze di volontariato”, allega inoltre una certificazione degli enti in cui hai svolto attività di volontariato con indicazione della durata.


COME AVVENGONO LE SELEZIONI

Alle selezioni partecipano:

-          Un incaricato della Associazione

-          Un Rappresentante dell’A.N.P.AS.

-          Eventuali altre figure dell’Associazione o di enti partner coinvolte nello svolgimento del progetto.

 

Le selezioni si svolgono di solito nella sede dell’Associazione che ha presentato il progetto.

I candidati saranno valutati sulla base del proprio curriculum (per questo motivo è importante allegare tutte le documentazioni inerenti alla vostra esperienza) e sulla base del colloquio.

Dalla somma dei punteggi parziali (ottenuti tramite la compilazione di un foglio di calcolo) verrà stilata la graduatoria finale, che vedrà in ordine rispettivamente i volontari che inizieranno il progetto (selezionati) e gli esclusi (idonei non selezionati); in caso di rinunce prima o durante lo svolgimento del progetto (comunque non oltre i primi tre mesi di servizio) saranno proprio gli esclusi ad essere contattati per completare i posti resisi disponibili.

 

ESITO DELLE SELEZIONI

 

Una copia della graduatoria delle selezioni viene esposta direttamente in Associazione. In alcuni casi sono direttamente le Associazioni che provvedono a contattare telefonicamente ogni candidato/a per comunicare l’esito finale.

Inoltre i risultati saranno consultabili sul sito www.anpas.org dopo qualche giorno.

Indicazione su queste procedure ti verranno comunque fornite il giorno del colloquio.

INIZIO DEL SERVIZIO

La data di inizio servizio verrà comunicata dall’UNSC. L’Ente riceverà la comunicazione e informerà gli interessati. In contemporanea i volontari selezionati riceveranno a casa la lettera di incarico che riporterà la data di inizio servizio. Questa lettera deve essere consegnata al responsabile dell’ente il primo giorno di servizio.

 

 

 Servizio Civile Nazionale!

IMPORTANTE:

  • La mancata presentazione entro i termini previsti o la non conformità della documentazione richiesta, non consente al giovane di essere ammesso alla fase di selezione dei progetti
  • Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il bando.
  • La mancata partecipazione del candidato al colloquio, rende il giovane "non idoneo per non aver terminato la selezione"
  • L'ente titolare del progetto è tenuto a dare visibilità alla graduatorie presentate all'Ufficio Nazionale, pubblicando le stesse sul proprio sito internet e/o affiggendo copia delle stesse presso bacheche facilmente accessibili dal pubblico
Share

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.